CHI SIAMO E LE TRADIZIONI SEGUITE DAL CENTRO A BOLOGNA







Namaskar a.s.d. è un’associazione culturale e sportiva dilettantistica senza fini di lucro per lo studio e la pratica a Bologna delle discipline tradizionali orientali per il benessere e lo sviluppo psico-fisico della persona, tra cui:
 - i vari stili di Yoga : lo yoga dinamico come l’Ashtanga yoga ed il vinyasa krama, l’Hatha Yoga classico delle 84 asana, lo yoga Tibetano, lo Yoga Zen, lo yoga di Shaolin, lo yoga in coppia.

- lo Yoga rigenerativo e lo yoga per la gravidanza.
- il Tai chi chuan ( Tai ji ) stile Yang e stile Li, nelle forme a mani nude e con spada, sciabola, bastone e ventaglio.
- il chi Kung (Qi Gong) di Shaolin.
- il Kung Fu per bambini / ragazzi.
- la meditazione e il pranayama, il kriya yoga, il mantra yoga.  -il Pilates e la ginnastica posturale.
-i Riti Tibetani.
-il rilassamento e lo stretching dolce.
La promozione di queste discipline avviene attraverso corsi, conferenze, ritiri, workshop e seminari di approfondimento, pratica e studio.
Il gruppo di lavoro è costituito da insegnanti di Yoga, Tai ji, Qi Gong, meditazione di varie tradizioni,
  • diplomati Coni-Uisp, Coni-Acsi, Istituto Yoga Patrian, Federazione Italiana Yoga, Yoga Alliance,
  • membri delle rispettive associazioni insegnanti  (YANI, UISP  Area discipline orientali, Yoga Alliance)
  • con esperienza ultradecennale di insegnamento nelle varie discipline insegnate,
  • che  affiancano ad una pratica personale quotidiana quasi trentennale lo studio dei testi classici tradizionali:
    • gli Yoga Shastra sanscriti che spaziano dal III° sec a.C. al XVII°sec.d.C. (Yogasutra di Patanjali, Yogayajnavalkya, Gorakhsa Paddhati, Yoga Vishaya di Matsyendranatha, Kechari Vidya, Goraksha Shataka, Hatha Yoga Pradipika, Shiva Samhita, Gheranda Samhita, Hatharatnavali, Jogapradipyaka, Yuktabhavadeva e le varie Yoga Upanishad),
    • i testi classici cinesi taoisti e buddhisti (il segreto del fiore d’oro, i classici del Tai chi, il trattato sul lavaggio del midollo e sull’allungamento dei tendini e i vari trattati sull’alchimia del soffio)
    • i testi dello yoga Tantrico Tibetano (i Sei Yoga di Naropa e di Niguma, lo Yoga sestuplice di Kalachakra, lo dzog chen e l’atiyoga di Padmasambhava).  
  • Alcuni di questi preziosi documenti sono stati tradotti in italiano per la prima volta dagli insegnanti del centro e sono disponibili tramite dispense e seminari di studio monografici, riservati ai soci.
    Per passione abbiamo deciso di costituire Namaskar, allo scopo di diffondere queste preziose tradizioni nel modo più vicino possibile alle loro origini e con i contributi dei soci contiamo di:
    - poter invitare Maestri qualificati da India, Tibet e Cina, permettendo a tutti di attingere direttamente ai loro insegnamenti,
    - permettere agli insegnanti di formarsi presso questo Maestri al fine di  condividerne poi gli insegnamenti e le pratiche coi soci,  
    - acquisire testi originali e importanti, difficilmente reperibili altrove, da condividere tra i soci tramite la biblioteca sociale,
    - tradurre i testi classici che sono i fondamenti della pratica, tramite dispense riservate ai soci.
    Il nostro centro vuole anche essere un laboratorio di pratiche esperienziali basate sulla tradizione dei testi classici dello Yoga, del Tai chi  (Taiji), del Kung Fu e del Chi Kung (Qi Gong), delle pratiche dei Tantra tibetani (vajrayana e Dzogchen) e delle varie tecniche di meditazione ( shamatha, Vipashyana, dzogchen, Mindfulness, Zen).
    Yoga, Meditazione, Pilates, Tai Ji, Qi Gong sono anche delle discipline naturali che molti medici raccomandano di praticare in ottica di salute e prevenzione e sono considerate particolarmente efficaci a fronte di disturbi legati a stress, ansia e depressione, attacchi di panico, artrite, mal di schiena e mal di collo,  disturbi gastrointestinali, mal di testa, insonnia, legamenti e muscolatura rigida o lassa.
    Il centro organizza periodicamente conferenze e lezioni dimostrative gratuite (ad esempio a gennaio “Yoga Porte Aperte” promosso a livello nazionale dalla YANI Associazione Nazionale Insegnanti Yoga, ad aprile la “Giornata mondiale del Tai Ji e del Qi Gong”, a giugno l’International Yoga Day promosso dall’ONU, a settembre “Yoga month”, etc.).
    I week-end sono dedicati ai seminari intensivi di approfondimento sui testi classici e sulle loro pratiche.

  • IL NOME DELL’ASSOCIAZIONE
    “Namaskar”  è un saluto originario di India e Nepal e viene usato comunemente in molte regioni dell'Asia sia quando ci si incontra che quando ci si lascia.
    Viene di solito accompagnato dal gesto di congiungere le mani, unendo i palmi con le dita rivolte verso l'alto,  all'altezza della fronte, della gola e del cuore, e facendo al contempo un leggero inchino col capo. Nella cultura indiana, questo gesto è una mudra, un gesto simbolico utilizzato anche nello yoga e in particolare nella serie dei saluti al sole e delle prostrazioni tibetane.
    La parola Namaskar letteralmente significa "faccio una prostrazione a te", e deriva dal sanscrito: namas (prostrazione, salutare con riverenza) e kar (fare).
     A questa parola è però implicitamente associata una valenza spirituale, per cui essa può  essere tradotta in modo più completo come mi inchino alle qualità divine che sono in te. Oltre ad essere un saluto buddhista (dove è la base della pratica delle prostrazioni ai tre gioielli e alle tre radici), è anche indù, dove costituisce ad esempio il fondamento del saluto al Sole, ai Maestri, agli insegnamenti ed ai praticanti.
    “Namaskar” in India designa quindi il saluto che si fa a Dio, al Sole, alla Vita, al nuovo Giorno, ad una Realtà straordinaria che è più grande di noi.
    Per questo abbiamo pensato che “Namaskar” fosse il saluto ideale che in questo centro tutti possiamo fare alle discipline tradizionali orientali e alle potenzialità sconfinate che esse aprono al nostro sviluppo psico-fisico.
    La nostra associazione è situata in centro a Bologna in Via Zucchini 8d e dedica le sue attività esclusivamente alle discipline orientali e del benessere (Pilates può essere considerata una derivazione dello Yoga sviluppata, per fini posturali e riabilitativi, da Joseph Pilates nella prima metà del secolo scorso).


GLI INSEGNANTI DEL CENTRO DI BOLOGNA

“I migliori maestri di Yoga sono studenti a vita, leggono, studiano, seguono seminari, hanno una pratica personale quotidiana e il collegamento con un Guru, motivano gli allievi -la fiducia in se stessi è contagiosa - e danno compiti a casa per impostare anche in loro una pratica personale”

Dottor Timothy Mc Call “Lo Yoga che cura”

Savio:  diplomato all’ISFIY (Istituto Superiore di Formazione Insegnanti Yoga), la scuola delle Federazione Italiana Yoga nel quadriennio 1990-1994. Dal 1994, oltre a continuare a frequentare seminari di vari maestri italiani ed esteri, frequenta regolarmente i seminari di perfezionamento in Italia ed India del Dott. Bhole, medico fisiologo e maestro di Yoga, di cui ha co-tradotto un importante testo tecnico.
Conduce corsi specifici, conferenze e seminari di Yoga, Pranayama, Tecniche di respirazione, Meditazione ed ha particolarmente approfondito i testi classici della letteratura Yogica in sanscrito, di cui ha seguito vari corsi universitari.
Ha seguito un corso triennale di Medicina Tradizionale Cinese, Tuina e Qi Qong col maestro ZU YAO WU.
Membro dell’Associazione Nazionale Insegnanti Yoga (YANI). Ha scritto articoli per diverse riviste del settore.
Interessi: rivolti soprattutto alle pratiche rivenienti dai testi classici: Samkhya Karika, Yoga Sutra di Patanjali, Hatha Yoga pradipika.

Valentina, nata a Belluno e cresciuta tra prati, montagne e con un'idea molto bucolica dell'esistenza finché non si è trasferita in Emilia. Ha studiato da infermiera a Ferrara e con esperienze lavorative in onco-ematologia pediatrica e poi in terapia intensiva cardiologica. Ha praticato danza indiana e danza del ventre, studiato filosofia e mitologia indiana, approfondendo anche con viaggi in India, tra l'Himalaya, il Gange, il deserto, con corsi di cucina tibetana, danza khatak , yoga con vari maestri i maestri in India e Italia...Appassionata da anni allo yoga, che pratica in vari stili da molti anni presso diversi centri, si è diplomata insegnante Yoga Alliance con diploma 200 ore e ha completato il corso triennale insegnanti di Ashtanga Yoga. Ha partecipato a vari workshop, tra quali quelli con Kristina Karitinos e Manju Jois. Ha ricevuto varie iniziazioni ed insegnamenti  Vajrayana anche da Maestri molto famosi come SS il Dalai Lama, Dagri Rimpoche, Khenpo Norgay Rimpoche.

 

Marco pratica yoga, tai ji, qi gong e meditazione dagli anni universitari a Firenze, tutte discipline che ha portato avanti insieme negli anni ricevendo varie iniziazioni e insegnamenti da Maestri qualificati e che insegna dal 2001 a Milano e Bologna. Diplomato insegnante yoga nel 2001 presso l’Istituto Yoga di Milano del M° Patrian, nel 2003 presso UISP-CONI, con cui  ha fatto un anno di approfondimento nel corso di formazione insegnanti sull'Ashtanga Vinyasa Yoga, nel 2013 in yoga tibetano con Lama Jampa Ghyatso, di cui ha seguito per anni gli insegnamenti di Tummo e Yoga Tibetano di Naropa e di Niguma. Insegna dal 2012 nel corso di formazione per insegnanti yoga dell'Isyco. Membro dell’Associazione Nazionale Insegnanti Yoga (YANI) dal 2002. Iscritto all’albo insegnanti European Yoga Federation e Uisp –Ado e Acsi-Coni per yoga, tai ji, qi gong e Postural Pilates.

 

Ha coordinato un gruppo di studio e pratica sulle pratiche antiche (84 Asana, 8 Pranayama, 24 Mudra, 6  Kriya) dei testi classici dello Yoga dal 2002 al 2008, e su cui conduce da anni dei seminari in giro per l’Italia; ha approfondito le tecniche del Kriya Yoga (per il quale ha ricevuto varie iniziazioni ed insegnamenti a partire dal 1997), lo Yoga Taoista (ha seguito per anni i M°Liu Chun Yan e Shin Dae Woung, e si è diplomato insegnante Tai ji e Qi Gong Uisp-Coni e Acsi Coni), l’Ashtanga Vinyasa Yoga e il vinyasa krama (Yoga dinamico basato sul respiro secondo gli insegnamenti di Krishnamacarya), lo Yoga Buddhista di Shaolin, la meditazione (specialmente vajrayana, zen e vipassana), lo Yoga per la gravidanza e soprattutto varie forme antiche di yoga Tibetano dal 2005 (Trulkhor o Yantra Yoga, di cui ha seguito due teacher training nel 2013-2014). Ha guidato per alcuni anni un gruppo di meditazione a Bologna. 

Ha frequentato alcuni anni di sanscrito presso l'Università di Bologna e ha tradotto alcuni testi antichi inediti di Prehavajra, Bodhidharma, Zhang Sang Feng, Padmasambhava, Naropa, Tilopa, Matsyendra, Goraksha, Lahiri Mahasaya, tutti disponibili presso il centro.

 

Fausto : viaggiatore di lunga data  (primi viaggi in India, Tibet e Nepal  negli anni 80 ) e conoscitore dell’Asia e in particolare  dell’India  e del Tibet dove ha conosciuto il Tai ji. Pratica dal 2001 il Tai ji Stile Yang scuola Chang Dsu Yao, di cui ha superato vari esami,  e Stile Yang tradizionale (scuola Liu Chun Yan) con cui ha conseguito nel 2014 il diploma insegnante Uisp Area discipline orientali. Iscritto all’albo insegnanti Tai Ji –Qi gong Ado Uisp.  Appassionato di immersioni ha anche conseguito nel 2008 il brevetto su Esame  SUB presso Lacona Isola D'Elba.

 

Giulia:  insegna matematica presso l’università di bologna dal 1990. Ha praticato judo e karate. Pratica il tai ji yang dal 2006 e ha fatto stage di approfondimento con i maestri Liu Chun Yan, Wang Zhi  Xiang, Yang Li shen e vari insegnanti Ado Uisp nel corso dei vari convegni annuali di Modena. Attualmente sta approfondendo il tou shou e altri stili di tai ji .

Diploma insegnante: A seguito della frequenza del corso di formazione insegnanti Ado Uisp nel 2011 ha superato l’esame e conseguito il diploma insegnante uisp di tai chi, nel cui albo risulta iscritta.

 

Ambra
Laureata in astronomia, pratica tai ji dal 2012. A seguito della frequenza del corso di formazione insegnanti Ado Uisp nel 2016 ha superato l’esame e conseguito il diploma insegnante uisp di tai chi, nel cui albo risulta iscritta. E’ anche musicista e amante della montagna e dei viaggi.

 

Claudia:  diplomata al liceo linguistico e Laurea in Lingua e Letteratura Straniere presso l’Università di Milano. Ha conseguito le specializzazioni nella didattica della lingua inglese e della letteratura inglese presso l’Università di Roma. Insegna inglese negli istituti superiori dal 1990 dove ha insegnato anche tedesco e francese per alcuni anni. Ha praticato judo, karate, yoga, tai ji, qi gong e reiki per vari anni a Milano e Bologna con vari maestri.






  • LA BIBLIOTECA DELL’ASSOCIAZIONE A BOLOGNA
  • Nella sede di Bologna è disponibile per i soci una piccola biblioteca specializzata sulle discipline praticate nel centro con possibilità di prestito gratuito  a domicilio. La durata del prestito è al massimo di un mese per un libro alla volta previa compilazione della relativa scheda. In caso di mancata restituzione si dovrà pagare il prezzo aggiornato di copertina di modo da poter reintegrare l’opera nelle disponibilità dell’Associazione e quindi di tutti i soci.