Articoli e riflessioni sulla pratica



YOGIN DI 150-200 ANNI DI ETA' GIA' CITATI NEL MILIONE DI MARCO POLO

Anche nel 1300 i legami tra yoga, longevità ed alchimia colpirono i primi occidentali che entrarono in contatto con l'India. Ne parla lo stesso Marco Polo nel milione :
"E v’à uomini regolati che vivono piú ch’altra gente, e vivono bene 150 anni o ’nfino 200 anni, e tutti sono dediti a servire i loro dei; e tutto questo è per la grande austerità ch’e’ fanno. E questi uomini regolati si chiamano gi(o)gin. È mangiano sempre buone vivande, cioè, lo piú, riso e latte; e questi  pigliano ogne mese uno cotale beveraggio: che tòlgoro argen(t)o vivo e solfo, e míschiallo insieme coll’acqua e béollo; e dicono che questo tiene sano e ’lunga gioventudine, e tutti quelli che l’usano vivono piú delli altri."


Dove nasce l'haThaYoga? Dobbiamo rivedere le nostre concezioni sulle origini dello yoga ?
Fino a poco tempo fa tutti gli accademici pensavano fosse sorto nell'ambito della setta natha di Gorakshanatha (uno degli 84 mahasiddha del buddhismo tibetano) dello shivaismo tantrico; il testo amrtasiddhi (il potere miracoloso del nettare dell'immortalità ) ha fatto propendere molti studiosi che invece sia stato originato in ambito si tantrico ma buddhista.
Da tempo si era notato che l'analisi della stessa terminologia usata negli stessi yogasutra e'radicalmente diversa da quella dell'induismo e del samkhya ed e' invece di matrice Buddhista...https://sanskritreadingroom.wordpress.com/2017/10/13/ha%e1%b9%adhayogas-tantric-buddhist-source-text/